L'ARANCIONE

E' il colore della socialità e la sua vibrazione aiuta a rimuovere le inibizioni e le limitazioni.

In connessione con gli stati emotivi ci ricorda l'essenza del bambino interiore che gode del momento presente e vive in spensieratezza nel qui e ora.

Chi ama l'arancione ha una personalità gioiosa, piena di vitalità, sensuale e divertente, dotata di grande creatività.  Rappresenta quella parte di sé che vuole divertirsi e che gioisce dello stare in compagnia.

E’ il colore della leggerezza, della spontaneità, dell’entusiasmo connesso appunto al nostro bambino interiore. 

In senso evolutivo l'arancione, prodotto della sinergia fisica e mentale di rosso e giallo, accende il primo bagliore caldo e irradiante, della conoscenza del mondo e di se stessi. Le nostre relazioni interpersonali, specialmente quelle con l’altro sesso, vengono influenzate da questo colore, rivelando il desiderio dell’esperienza relazionale con l'altra parte, ossia la spinta istintiva dell’Eros.

E’ un energia che rappresenta gioia, libertà espressiva e divertimento anche in ambito sessuale. A livello fisico è connesso ai reni e al sistema riproduttivo, area appunto della sessualità e simbolo di potenza creatrice della vita che ci permette di percepire noi stessi come parte di un incessante processo creativo.

L' Arancione  è un’ energia femminile   che si lascia guidare dalle emozioni e dal processo creativo libero da ogni   schema mentale.

Spesso quando si diventa adulti si perde il contatto con il proprio bambino interiore, che si traduce in un rifiuto per questo colore, provando anche disagio nell' indossarlo. Questo distacco si può verificare già nel periodo di pubertà quando il risveglio delle energie sessuali provoca un senso di incertezza, che viene alimentato dalla disinformazione gestita da genitori o educatori. Per questo è molto importante comprendere il rifiuto dell'arancione e re-integrare questo aspetto.

Spesso questo colore rivela anche una personalità  spericolata e amante degli sport estremi, che si spinge oltre i limiti e ama buttarsi in nuove esperienze  con coraggio e self-confidence.

In cromoterapia l'arancione è indicato negli stati di cinismo, insoddisfazione, depressione e paura. E' efficace in caso di intestino pigro e insufficienza cardiaca. Riscalda il cuore e infonde allegria, aiutando le persone svogliate a ritrovare energia e gioia nel lavoro. In generale attiva tutti i processi di guarigione poiché la sua frequenza è la stessa della catena del DNA.

Le tonalità più chiare di arancione come AMBRA e ZUCCA esprimono rispettivamente sicurezza di sè e vitalità. Le tonalità più scure come il TERRACOTTA tendono a riflettere orgoglio, tensione ed un eccessivo bisogno di auto-affermarsi.

 INDOSSA LE TUE TONALITA' DI ARANCIONE >  Per le occasioni sociali o quando hai bisogno di tirarti su di morale. 

Aspetti  POSITIVI e NEGATIVI del colore ARANCIONE

POSITIVI: AMBIZIOSO, AVVENTUROSO, CREATIVO, DIVERTENTE, ENTUSIASTA, FIDUCIOSO, GIOIOSO, IRONICO, MOTIVATO, OTTIMISTA, SOCIEVOLE, SPONTANEO, VITALE, VIVACE.

NEGATIVI: ASOCIALE, BUGIARDO, DEMOTIVATO, DIFFIDENTE, DISTRUTTIVO, ESIBIZIONISTA, IMPULSIVO, INCOSCIENTE, IRRESPONSABILE, MESCHINO, PREPOTENTE, SARCASTICO.

LEGGI L'ARTICOLO SUL BLOG

ARMOCROMIA DELL' ARANCIONE

Schermata 2020-05-12 alle 18.50.04.png

Vedi anche il significato del colore:  rosso gialloverdebluindacoviola - turchese

valechromatista@yahoo.com - tel. 339/7182955

PI 036990661200 - Bologna

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

2018 ​© Vestire Consapevole